Brutti, sporchi e ammazzati.

Autore: 
mashiro

Radu 5: incolpevole sui goal, l'unica azione in cui viene chiamato in causa ciabatta malamente.

Biraschi 6: incomprensibile il rosso, fino a quel momento bene e sufficiente anche per il salvataggio sulla linea.

Romero 5: solito giallo, tanta foga ma poco risultato.

Criscito 4,5: ammonito dopo 3 minuti sempre in affanno.

Pereira 4: timido in attacco, disastroso in difesa.

Rolon 5: l'abnegazione c'è tutta ma il pressing alto rossoblù è impersentabile.

Veloso 5,5: poche geometrie, poco filtro. In compenso è suo l'unico tiro in porta del Genoa e un paio di corner battuti addosso ad Audero, complice il vento, risultano pericolosi.

Bessa 5: come Rolon, l'impegno c'è i risultati sono rivedibili.

Lazovic 5: correre corre, ma perde sempre il tempo di gioco per rientrare sul suo piede migliore dando agli avversari il tempo di piazzarsi.

Pandev 5: meno ispirato di altre volte, prende un giallo per proteste e si spegne ulteriormente.

Kouamé 5: l'impegno c'è ma la differenza di organizzazione lo penalizza.

Lerager 5: entra in un momento difficile fa il suo.

Sanabria 5: trotterella a partita finita.

Favilli ng: ingiudicabile.

Prandelli 4: sfidare la Samp sul terreno dell'organizzazione è un rischio e infatti ci massacrano, è sfortunato a prendere goal dopo 3 minuti ma nel complesso la sconfitta è meritata. 

Preziosi 2: non presentarsi al derby è vergognoso, ma fossi in lui sarei umiliato nel farmi dare 20 punti e sonore bastonate da un cialtrone come Ferrero. I soldi delle plusvalenze probabilmente rendono decisamente meno amaro il boccone.

Commenti

Opzioni visualizzazione commenti

Seleziona il tuo stile preferito per la visualizzazione dei commenti e clicca "Save settings" per attivarlo.

RADU

Radu incolpevole sul gol?
Questo ignorante calcistico sempre incollato alla linea di porta, fagli fare due passi avanti nel piazzamento e sul cross arriva primo in carrozza.
Idem sul gol salvato da Biraschi. Un metro avanti e arriva sulla palla molto prima di Quagliarella.
Poi fa la parata spettacolare sul tiro sbagliato dell'avversario e nessuno più si accorge che non vede il gioco e destabilizza tutta la difesa.
Reimbarcatelo per la Libia, con Pereira e il museo delle cere allestito dal mercato di Preziosi.

appunto, non gliene frega

appunto, non gliene frega niente del Genoa. alzerei solo il voto di radu che fa una parata da campione e ci evita il 3 a 0 che sarebbe stato un'umiliazione ancora maggiore.

Onestamente quello è più un

Onestamente quello è più un goal che ha sbagliato Quagliarella..

Opzioni visualizzazione commenti

Seleziona il tuo stile preferito per la visualizzazione dei commenti e clicca "Save settings" per attivarlo.