Vedi Napoli e fai un punto

Autore: 
tidon grifo

Bella l'espulsione var dopo un fallo mezza palla mezza gamba e dopo che hai già dato l'ammonizione e dopo che ai giocatori del Napoli non frega nulla, gli arbitri italiani sono in generale come i politici italiani, con degli immensi vuoti mentali, sono totalmente incapaci di prendere decisioni sensate, questo quando non sono corrotti o non hanno padroni tipo Moggi si intende, che poi il terrore e la sottomissione ai padroni è un' altra caratteristica che purtroppo fa parte della nostra antropologia profonda.
Noi vediamo in Italia quello che forse è una tendenza mondiale, la sottomissione a tutti i poteri più ingiustificabili, ma nella nostra penisola queste caratteristiche sono in evidenza, anzi vengono obliate e considerate normalità.
Un sottobosco di oscurità e malversazione, illegalità e arroganza, da cui fuoriescono personaggi come Agnelli, Berlusconi e in piccolo i vari Briatore e Preziosi.
Oggi Prandelli ha dovuto schierare una formazione forse più logica rispetto a quella tutti mediani schierata con l’Inter, ed è strano, perché regalare all’Inter una partita in casa che forse poteva anche essere alla nostra portata?
E poi forse si è reso conto che bisogna tornare alla difesa a tre dato che la campagna acquisti e svendite di Preziosi non gli ha regalato una squadra decente per il suo modulo
Giochiamo contro un Napoli che ormai giostra un po’ nel limbo, con il secondo posto blindato, è da qualche tempo che fa l’eterna seconda.
Però all’inizio sembra poterci mettere all’angolo, con delle penetrazioni laterali sulla tre quarti, i Criscito, i Gunther e i Biraschi sembrano facilmente saltabili.
Invece le loro sfuriate si placano subito e noi scopriamo che con Lazovic e con Kouamè e soprattutto con Pandev di poterli anche metterli in difficoltà.
Dopo una triangolazione con Kouamè Pandev fa uno scavetto sbagliato davanti al portiere che poteva portarci in vantaggio.
Persino Veloso mostra di avere qualche freccia in più al suo arco lusitano dell’ anonimo e compassato Radovanovic.
Ma poi c’è la bravata dell’arbitro che abbiamo descritto all’inizio che costa l’espulsione a Sturaro.
E subito dopo Mertens segna con un tiro da fuori area.
Per fortuna approfittiamo del rilassamento partenopeo e prima della fine del tempo pareggiamo.
Già sfioriamo il gol con un palo di Gunther di testa.
E poi raggiungiamo il pari con una fantastica parabola di Pandev per Lazovic che segna al volo.
A volte Lazovic lo, fa stupisce, ma ne aveva già fatto uno simile.
Nel secondo tempo dobbiamo trincerarci per portare a case un miracoloso pareggio.
E ci riusciamo.
Radu fra i pali è stato perfetto, d’altronde sono le uscite il suo punto debole.
L’occasione più clamorosa del Napoli è una deviazione demenziale di Gunther di testa che comunque trova Radu reattivo.
E noi con qualche contropiede riusciamo  anche ad avere un paio di occasioni.
Pandev il migliore probabilmente del primo tempo esce per far post a Rolon, poi Veloso esausto esce per Radovanovic.
E sul finire per stringere ancora di più le maglie difensive entra anche Pezzella per Bessa.
Un pari giusto senz’altro meritato.
Resta il mistero del mercoledì con l’Inter
Dopo la partita di oggi forse potremo guardare al derby con maggiore fiducia.
Kouamè stasera in grande spolvero, quasi in vetrina, potrebbe essere la prossima plusvalenza di Preziosi, una mini plusvalenza, una plusvalenza qualsiasi, Preziosi vende tutto il vendibile.

Commenti

Opzioni visualizzazione commenti

Seleziona il tuo stile preferito per la visualizzazione dei commenti e clicca "Save settings" per attivarlo.

Non esiste mistero per

Non esiste mistero per mercoledì. ...Solo che doveva essere regalata..E il mister ha messo in campo un modulo per adeguarsi. ....dite quello che volete ma io alle favole non ci credo. ..impossibile che un giocatore che ha nelle corde qualità e sensi di gioco abbia dei vuoti allucinanti come quelli che abbiamo visto da anni in questa società. ..E comunque non sono un terrapiattista...saluti

Opzioni visualizzazione commenti

Seleziona il tuo stile preferito per la visualizzazione dei commenti e clicca "Save settings" per attivarlo.