Calcio champagne

Autore: 
GiRRed

Risultati immagini per calcio champagne

 

Radu 6.5: deve fare molto poco ma quel molto poco lo fa con ordine e disciplina. Anche le uscite, notoriamente tallone d'Achille, positive.

Zukanovic 5.5: deve fare molto poco ma quel molto poco lo fa sempre in affanno e con molte sbavature. Continuo a reputare inspiegabile che giochi titolare inamovibile.

Romero 6:  anche lui impegnato poco, perde una palla sanguinosa che costa il giallo a Lerager

Biraschi 5.5: finalmente una partita convincente da terzino, alla fine regala una punizione pericolosissima al Chievo.

Criscito 6: nel torpore generale uno dei pochi che fa qualcosina di sensato

Rolon 5,5: un discreto primo tempo poi nel secondo tempo sparisce dal campo. Sempre ovviamente nel tedio e nella medicrità generale.

Lerager 5: il giallo probabilmente lo condiziona, sostituito per primo, partita davvero incolore

Radovanovic 5: il grande ex non incide, un centrocampo imbottito di interditori contro una squadra che non palleggia è solo un martirio per le gonadi

Bessa 4.5: nella partita con la Lazio, assieme a Pandev, era stato il match winner, spaccando la partita e contribuendo alla vittoria. Oggi completamente impalpabile. Inspiegabile che sia rimasto in campo tutta la partita.

Kouame 6: l'unica occasione da goal capita sulla sua testa da calcio d'angolo, per il resto anche lui perso nella mediocrità generale

Sanabria 5.5: un paio di spunti interessanti, ma viene servito pochissimo e malissimo, sempre con pallacce dalla difesa. 

Lazovic 5.5: un bignami del suo repertorio, discese dirompenti in uno contro uno e alcune palle perse in modo insiensato. Alla fine avrebbe la palla del KO ma l'assist per Bessa è corto.

Pandev 5.5: prova a fare qualcosa, ma non è di certo una partita in cui far vedere le sue qualità.

Veloso 5: entra perché Rolon era sparito dal campo. Nessuno si è accorto della differenza.

Prandelli 5.5: prova a dare continuità alla formazione e certezze alla squadra, ma questa volta la ricetta anti-Lazio non fa venire la pietanza. In ogni caso quinto risultato utile consecutivo, un ulteriore punto messo fra noi e la terz'ultima, la quota salvezza (quest'anno 34-35) ormai a portata.  Certo oggi una delle partite più brutte che si ricordino da anni.