Alluvionati

Autore: 
mashiro

Radu 6: non ha particolari colpe sui goal, la sufficienza giusto per la miracolosa parata del primo tempo che ci tiene vivi fino al finale, molto timido in uscita dove aiuta poco i compagni.

Biraschi 5: sfortunato nell'autorete ma soprattutto sempre in affanno nel campo pesante che lo limita molto nella specialità della casa le ripartenze palla al piede.

Romero 6,5: ottimo in marcatura, aggressivo al punto giusto, il minor pressing del centrocampo lo espone a meno rischi e questo si vede. Guida bene il reparto.

Criscito 6,5: dalla sua parte si passa poco o niente, buona partita con alcune letture interessanti, peccato per un passaggio fuori misura a Kouamé che poteva valere il 2-0.

Romulo 6: macina moltissimi chilometri, nel ruolo di laterale più a suo agio che non centrale sparisce un pò nel finale dalle sue parti si gioca a calcio saponato e esce spesso sconfitto dai duelli poco supportato da Biraschi.

Hijliemark 6,5: ottima partita dello svedese, tirato fuori dalle segrete del Pio, cala nel finale insieme a tutta la squadra prima di essere giustamente sostituito.

Veloso 5,5: sa di non essere al top e nel campo ideale per lui, rischia poco anche perché quando lo fa sbaglia, sofrre moltissimo in interdizione cerca di compensare con il senso della posizione che gli fa sporcare diversi palloni.

Lazovic 6: marcare Callejon è impresa dura per terzini di mestiere, lui non lo è e spesso si vede. Offensivamente finché la palla è stata giocabile bene, cala alla distanza insieme al peggiorare delle condizioni del campo.

Bessa 6: chiamato a fare il pendolo tra centrocampo e attacco, fa bene il suo finché gli regge la gamba e il campo è giocabile, poi nella pallanuoto finale soffre e si vede.

Piatek 6: deve migliorare in tutto quello che non sia calciare a rete, stasera si fa notare per le tante troppe volte in cui superato dall'avversario lo lascia andare. Non trova ancora la porta ma sembra più pimpante di quello visto a Milano.

Kouamé 7: partita impressionante per quantità e qualità per il giovane coloured rossoblù, oltre al goal 70-75 minuti di ottimo calcio, uno dei meno in difficoltà anche nel caotico finale.

Omeonga 5: sostituire Veloso e Sandro come riferimento non è il suo, il fisico poco adatto allo scontro fisico lo rende ancora meno adatto alla partita, spesso fuori posizione e con pessime scelte in chiusura. La sospensione 30 secondi dopo il cambio non lo aiuta.

Mazzitelli 5,5: subentra a Hijliemark, il calciatore è quel che è, ma è più adatto alla partita di Omeonga e si vede. Un paio di gestioni discutibili del pallone ma concreto in impostazione.

Pandev sv: pochi minuti per tentare il miracolo. Una bella palla e poco più.

Juric 6: la squadra per '45 minuti gioca ottimamente, l'idea di rinunciare al pressing e di crossare senza tante cerimonie quando gli avversari sono piazzati senza correre rischi inutili tenendo la palla a lungo danno i loro frutti; la gestione della ripresa, anche se oggettivamente il meteo non l'ha resa facile non mi ha convinto. Il punteggio è comunque giusto.

Commenti

Opzioni visualizzazione commenti

Seleziona il tuo stile preferito per la visualizzazione dei commenti e clicca "Save settings" per attivarlo.

Almeno mezzo voto in piu' a

Almeno mezzo voto in piu' a Radu.
Mezzo in piu' a Romulo.
Mezzo o uno in piu' a Veloso.
Mezzo o uno in meno allo svedese.

Svedese

Imho partita imbarazzante, non più di 5.
Indeciso, insicuro, fuori posizione, spesso con le mani sui fianchi.
Nonostante il diluvio, un pesce fuor d'acqua Smile

Opzioni visualizzazione commenti

Seleziona il tuo stile preferito per la visualizzazione dei commenti e clicca "Save settings" per attivarlo.