Mister normalità

Perin 7: una parata salvatutto di grande coraggio alla fine che tiene un risultato fondamentale, visto l'avvicinarsi del Verona, contro cui faremo uno scontro diretto decisivo domenica prossima

Spolli 7: inspiegabilmente negletto il difensore argentino non sbaglia mai niente. Zero fronzoli, zero cazzate, tanta tanta sostanza

Zukanovic 6: tiene bene contro un cliente difficile come El Shaarawy senza mai andare in affanno, a differenza di Izzo non si propone mai in avanti

Izzo 6: un voto in meno per essersi fatto bruciare da El Shaarawy, appena arrivato dalla sua fascia, per il goal dell'uno a zero

Veloso 5,5: sembra essere l'unico giocatore a non aver avuto giovamenti dalla cura Ballardini. Lento, impreciso, falloso. Due tiri velleitari dalla distanza. Spero a Verona in un turno di riposo per qualcuno con più gamba di lui.

Bertolacci 6,5: parte che con due palloni sbagliati ma viene fuori alla distanza, bene in appoggio, benissimo in ripiegamento, prezioso e concreto come ai tempi belli.

Rigoni 6,5: vedi Bertolacci, in costante raddoppio sulla coppia terribile Perotti-Kolarov che fino ad oggi aveva fatto a fette praticamente tutte le difese e costringe l'ex argentino (a proposito, fanculo a quelli che lo fischiano, ha deliziato i nostri occhi per un anno e mezzo con la sua classe....) a girare al largo

Laxalt 6: mezzo voto in meno per un fallo assurdo su Shick a tempo scaduto che concede una punizione velenosa a Kolarov, uno a cui è meglio non regalarle.

Rosi6: vedi Laxalt. Una partita diligente e di grande gamba contro clienti difficilissimi, con poca lucidità in appoggio, ma non è che possiamo chiedere troppo. Una follia il fallo su Shick nel recupero che ancora poco ci costa questo preziosissimo punto

Pandev 6: tanta corsa e disciplina tattica, cerca di giostrare fra le linee ma per gli attaccanti è stata un a partita complicata dall'atteggiamento prudente e dalla grande forza fisica della difesa giallorossa

Taarabt 6: i soliti lampi di classe pura ma tanti errori e poco dentro la partita, mai una giocata che accenda la partita, mai una vittoria in uno-contro-uno.

Lapadula 5: un voto in più per il goal. Sempre in fuorigioco, corre come un forsennato a pressare chiunque quando farebbe bene a mettere dentro i pali le due colossali palle goal che gli capitano. Se non si sveglia toccherà comprare un centravanti a gennaio, visto che siamo il terzo peggior attacco del campionato.

Omenonga 6: entra e ci mette tanta tanta corsa e intensità al posto di un Taarabt  sfinito.

Cofie ng: entra nel finale per far passare secondi al posto di un Veloso in forma precaria. Un cambio forse da fare prima.

Ballardini 8: grande umiltà e zero fronzoli per questo artigiano del calcio. Niente giro palla chiesto a difensori coi piedi di marmo e tanta concretezza, con la palla spedita più lontano possibile. Il primo che mi parla di fortuna lo sgozzo. Nella vecchia gestione ci siamo trovati sopra di due goal con la Juve grazie ad autorete e VAR. Ballardini di fronte ad un regalo del genere avrebbe parcheggiato l'autobus davanti alla porta e, come minimo, un punto l'avrebbe portato a casa. Così come dopo aver subito il mondo contro la Lazio avrebbe messo 10 uomini sotto palla. Così come ha fatto oggi nonostante la superiorità numerica. Le squadre si salvano così: normalità e consapevolezza. Peccato sia arrivato solo dopo i tanti sciagurati punti buttati nel cesso.

Commenti

Opzioni visualizzazione commenti

Seleziona il tuo stile preferito per la visualizzazione dei commenti e clicca "Save settings" per attivarlo.

Laxalt

Ancora oggi mi chiedo come fa un giocatore del genere a giocare in serie a.
Mai determinate, mai un cross o un passaggio filtrante, sempre e solo corsa.
Ciliegina sulla torta il fallo inutile che poteva vanificare un intera partita.

Concordo...

Concordo sulle pagelle, magari darei qualcosina in piu' a Rosi che sta facendo diligentemente ì'esterno basso da piu' partite. Taraabt questa sera aveva di fronte una delle tre migliori squadre del campionato e quindi gente che ha tecnica, forza ed atletismo, ci sta quindi che non sia riuscito ad incidere. 
Veloso si trovava ovviamente a suo agio nell'inutile palleggio di Juric fatto di passaggi orizzontali ed all'indietro, con gli avversari distanti. Per un anno e mezzo ci e' parso uno dei migliori proprio perche' messo nelle condizioni ottimali per un 'portoghese'. Adesso e' tornato quello della prima esperienza in rossoblu': un mediano che fatica a fare il mediano. Ma puo' essere comunque molto utile specie se migliorasse i suoi skill sui calci piazzati e sui tiri da fuori.
 

Concordo con il mezzo voto in

Concordo con il mezzo voto in piu' per Rosi.
Veloso a me faceva cacare anche con Juric sinceramente Smile

Lapadula un po' di fiducia

Lapadula un po' di fiducia gliela concederei oggi mi e' parso in ripresa a livello atletico e 5 mi pare ingeneroso .
5 che invece rifilerei a Veloso.
Con il Verona si gioca lunedi sera Smile

Due goal che gridano vendetta

Lapadula è un centravanti e deve fare una cosa: goal. Fino ad oggi ha fatto anguscia e stasera non ha fatto di meglio. Ha fatto un'esultanza polemica come dire "voi rompete il cazzo e io segno" e subito dopo ha spedito lontano dai pali due palle da spingere in porta. Per me può andare affanculo.

Lapadula e' un centravanti

Lapadula e' un centravanti cosa che  ne Taarabt ne Pandev sono quindi speriamo si metta presto in forma e faccia dei gol perche' Pandev fa passaggi al portiere.
Ha avuto un minimo di riconoscenza nei confronti di Juric che lo ha aspettato e lo ha messo in campo,personalmente non ci vedo nulla di male anzi.
 

Se ha ringraziato Juric ha

Se ha ringraziato Juric ha fatto solo bene. L'esultanza dopo il rigore non mi è piaciuta per niente. Fai schifo e ti lamenti pure...

Opzioni visualizzazione commenti

Seleziona il tuo stile preferito per la visualizzazione dei commenti e clicca "Save settings" per attivarlo.