Re:Re:OT italietta

Devo dire che, benché la nazionale non mi appassioni molto, anche a me dispiace per la mancata qualificazione.
 
Soluzioni ne avete elencate molte e non su tutte mi trovo d'accordo o per lo meno, non ritengo siano effettivamente neccessarie.
Dico questo guardando ciò che avviene negli altri importanti campionati europei.
Tutte le "serie a" sono a 20 squadre e in tutti i paesi vige la libera circolazione dei giocatori.
La principale differenza con Spagna, Germania è la diversa attenzione alla crescita del vivaio autoctono.
Noi siamo pieni di squadre stracolme di stranieri già nelle categorie allievi se non giovanissimi.
Nelle prime squadre dei club di vertice i giovani vanno in panca.
Gli interessi economici ci sono anche altrove, ma qui non esiste logica.
Si offrono mega contratti dopo sei mesi di exploit e poi, siccome non c'è pazienza, o sfondi o ciccia.
Ad ogni levello, anche di media classifica come dovremmo essere sempre noi come minimo sindacale, si privilegia lo straniero all'italiano.
Il risultato è che ad alti livelli non giocano mai e quindi non maturano mai.
Che senso ha un Bernardeschi o uno Sturaro fisso in panca nella juve?
Che senso ha un El Sharawi sempre in panca nella Roma?
Lo logica vorrebbe che per farli crescere o li lasci a maturare nelle loro squadre d'origine o, se vanno nei club che si giocano lo scudetto, devono scendere sempre in campo.
In Spagna e Germania da anni fanno così.
I sistemi sono diversi ma la sostanza è la stessa.
Qui da noi, se nei ragazzi hai due elementi di pari valore, privilegi lo stranero perchè ti è costato di più.
Non vorrete mica dirmi che in Italia non c'è un Lazovic o un Laxalt, solo che per ragioni di interessi e mediatiche, viene privilegiato uno slavo o un sud americano qualunque.
Ntcham per molti qui era un brocco e ora gioca in Champions con il Celtic.
Il campionato francese è più ridicolo del nostro ma sono anni che producono una nazionale di valore con giocatori di livello assoluto.
 
 
 
 
 

Risposta al post di layos scritto il 14/11/2017 - 11:22
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto