IL NULLA, IL BIMBO E LA SCIAGURA

Autore: 
Freddie Beccioni

PERIN 6: Alla sicurezza e all'attenzione fa da contraltare la respinta goffa sui piedi di Bastos per il primo gol. Bravo e fortunato a leggere un tiro a colpo sicuro nel secondo tempo.

SPOLLI 5,5: Nanni Moretti è Lento e malmesso, cerca di supplire con l'esperienza. Poi si fa male e la messa è finita.

ROSSETTINI 5: Sempre saltato in velocità, il suo ruolo non è quello di centrale di una difesa a 3.

ZUKANOVIC 6,5: I suoi limiti si conoscono, però è sicuramente voglioso e porta palla, in avanti è uno dei più efficienti con l'assist vincente per il bimbo e un colpo di testa che un miracoloso Strakosha respinge sulla linea.
 

GENTILETTI 1: Ultima sostituzione per il Grifone, entra un giocatore della Lazio. In 12 contro 10 facile perdere.

ROSI 6: Per l'impegno, la dedizione, la professionalità. Giocatore da serie B rimasto solo per vuoti economici, ce la mette tutta.

COFIE 6: Anche di lui si conoscono i difetti, fa di tutto per limitarli ma non è un giocatore che può tenere testa a gente come Lucas Leiva e Milinkovic.

VELOSO 5: Corre, si atteggia a leader, cerca di fare il regista, ma è lento, non recupera più un pallone e non gli riesce nemmeno un lancio serio. Basta.

LAXALT 5: Come sempre gioca solo un tempo, e non lo gioca nemmeno bene.

TAARABT 5,5: Fa quello che un ex giocatore che sta cercando di tornare nel calcio che conta può fare, è l'unico che salta l'uomo e cerca la profondità e i passaggi di prima. Ma ha ancora il fiatone e non arriva mai al tiro.

RICCI 5: Da rivedere forse quando conoscerà meglio i compagni, sempre ammesso che i compagni ci tengano a conoscere lui. Evanescente.

CENTURION 5: Roberto Baggio beve molta grappa da quando non gioca più e le partite del calcio argentino le danno alle 2 del mattino.

BRLEK: Bleah, Slurp, Garagulp.

BIMBO 7: Giocatore vero, una doppietta a 16 anni rincuora ma preoccupa, da domani l'infame alzerà il prezzo del Genoa di altri 20 milioni.

JURIC 4: Ennesima formazione iniziale sbagliata, ennesimo tentativo di far giocare à-là-Gasp una squadra che non se lo può permettere. Il Genoa torna grinta e cuore quando la tattica se ne va a farsi benedire. Brlek la ciliegina, Gentiletti la sciagura.

Commenti

Opzioni visualizzazione commenti

Seleziona il tuo stile preferito per la visualizzazione dei commenti e clicca "Save settings" per attivarlo.

Pellegri

Con questa doppietta salta la cessione perché il nostro decuplica la richiesta, poi se lo (s)vende a gennaio

Brlek

Sono l'unico cui e' piaciuto,vi piacera' presto Smile

Pato

 
Garagulp e soprattutto "Slurp" non sono giudizi negativi!
Smile
Mi sono astenuto dal voto perché con Omeonga in panca dover insistere sul doppio play anche quando l'inferiorità a centrocampo è palese, è davvero assurdo e in questo caso il giocatore poco c'entra e poco poteva fare.
Se non mettere un po' di coglioni su quel pallone di Lukaku.
Sarà un gran bel trequartista, settore in cui siamo proprio sguarniti.
Smile

Poco.

Poco poteva fare e invece ha fatto abbastanza,ha cercato di mettere ordine e velocizzare il gioco con buona personalita',ma ci voleva un occhio attento e le diete ferree annebbiano Smile

Su Lukaku ha potuto fare quello che avrebbe fatto chiunque della rosa attuale del Genoa,nulla.

Purtoppo leggo che e' piaciuto anche a Flavio quindi devo essermi sbagliato Smile

quest'estate mi sono trovato

quest'estate mi sono trovato allo stadio del wisla cracovia perchè un mio compagno di viaggio aveva deciso in modo inspiegabile pe un italiano come noi di pagare una multa e la sede della polizia urbana è allo stadio.
C'era una bella polacca una giornalista che intervistava un giocatore, forse era lui, la stella del wisla, sento anch'io che questo fatto sarà un segno decisivo e il giocatore ci stupirà Smile

Le pagelle di Layos. "FALSO MISTER"

Vedo che anche Layos è abbastanza in linea con me.
Perin 6.5 Fa un paio di interventi ottimi, uno addirittura prodigioso, imperfetta la deviazione del primo vantaggio della Lazio

Rossettini 5.5 Quando la Lazio attacca dietro si balla, e lui non è da meno degli altri. Meno bene che nelle ultime partite.

 

Spolli 5.5 Dietro ne succedono di tutti i colori, Immobile è sicuramente in ottima forma ma sembra il Buitre contro la nostra difesa.

 

Zukanovic 6 è il migliore a crossare di tutta la squadra, bisognerebbe metterlo esterno al posto dei piedi quadrati che abbiamo. Mezzo punto in più per l'assit che vale il gaol del momentaneo pareggio

 

Gentiletti 3 una partita in cui abbiamo ballato come pazzi, la stavamo portando a casa con la Lazio appesantita dalle fatiche di coppa e piegata dal doppio pareggio e fa un errore da principiante. 

 

Laxalt 4.5 non ne combina una dritta ne in copertura ne in impostazione. Zero cross, zero giocate, zero di zero. 

 

Veloso 5 non gli si può chiedere di impostare e coprire. Patisce lo strapotere fisico dei centrocampisti laziali non supportato adeguatamente dal lentissimo Cofie. e poi dal balbettante Brlek.

 

Cofie 5 lento, falloso, prevedibile, inutile. Un giocatore che 20 anni fa avrebbe fatto fatica ad avere una maglia da titolare in C1.

 

Brlek 5 sbaglia molto e soprattutto si fa spazzare via dal pur potente Lukaku sul goal del 2-1 laziale. Diamogli il beneficio dell'esordio.

 

Rosi 5.5 tanta corsa e abnegazione, tanti falli, tanta foga, ma ogni tanto bisognerebbe anche buttare un cross dentro.

 

Ricci 4 se non fosse per Gentiletti e le sue comiche sarebbe di gran lunga il peggiore in campo. Non ne combina una giusta nemmeno per la statistica dei grandi numeri. 

 

Taarabt 7 assieme al gioiellino Pellegri il migliore dei nostri, gioca a strappi e fiammate, ma quando si accende spacca in due le difese avversarie, fino all'ingresso di Pellegri nettamente il migliore.

 

Centurion 6 fino a che sta in campo non si fa dispiacere, inspiegabile il tridente iniziale e, dopo aver valutato l'errore, inspiegabile togliere lui e non l'evanescente e fuori dalla partita Ricci.

 

Pellegri 8 chissà che rabbia una doppietta in serie A che non porta nemmeno un punto. Subentra alla mezz'ora del primo tempo ma la squadra non si ridispone per sfruttarlo e non tocca biglia. Secondo tempo da centravanti di razza.

 

Juric 4 spero che non si venga a dire che la partita si è persa (pur contro una signora squadra) per la cappella di Gentiletti. La Lazio fa quel che vuole in lungo e in largo, il primo tempo, fino a che non è subentrata la stanchezza di coppa, ci concedono zero tiri verso la porta. Formazione iniziale inspiegabile, cambi inspiegabili, confusione totale. La stavamo raddrizzando per puro culo ma anche quello sembra essere stabilmente altrove. Voleva giocare col falso nove, purtroppo siamo noi a giocare col falso mister.

Concordo abbastanza sui

Concordo abbastanza sui voti.
Stasera a Taarabt darei mezzo punto od un punto in piu'.
 

GENEROSO

Troppo generoso con Laxalt, che non ne combina una.
E soprattutto con Ricci, deleterio.

Edo

Su Laxalt hai ragione.
Ricci, poveraccio, facciamogli conoscere i compagni, la Nord, la serie A...che a Sassuolo una decina di spezzoni forse li ha giocati.

Opzioni visualizzazione commenti

Seleziona il tuo stile preferito per la visualizzazione dei commenti e clicca "Save settings" per attivarlo.