PARI D'AGOSTO

Autore: 
mashiro

Perin 6: la sua sola presenza rende più tranquilla la squadra, normale amministrazione tra i pali qualche brivido nei disimpegni coi piedi comunque piuttosto precisi.
 

Biraschi 6: patisce qualcosa nei disimpegni, però bene in marcatura per quasi tutta la partita nonostante Duncan e Politano siano 2 pessimi clienti.Peccato per la traversa che gli nega il goal.

 

Rossettini 6,5: mezzo punto in più per i pochi allenamenti alle spalle. Tiene bene contro Falcinelli e guida la difesa con autorità.
 

Gentiletti 5,5: non molto convincente nei disimpegni, abbastanza bene in marcatura come i compagni di reparto, decisamente meglio comunque di quello visto lo scorso anno.
 

Lazovic 6: solito soldatino poco propositivo ma molto ordinato, tiene bene la fascia, alcuni spunti sono interessanti peccato per la solita poca intraprendenza.
 

Bertolacci 5,5: qualche polemica di troppo e una certa difficoltà nella fase di filtro, meglio con la palla tra i piedi resto convinto che dovrebbe giocare qualche metro più avanti.
 

Veloso 5,5: Bertolacci non è il compagno ideale, buca un paio di interventi pericolosi di testa e in generale non sembra ancora al top della condizione.
 

Laxalt 6: l'uruguagio distratto dalle voci di mercato parte parecchio impacciato poi migliora col far di serata, controlla bene Berardi e si propone pericolosamente in avanti.
 

Pandev 6,5: nettamente il migliore del Genoa finché ha benzina, ottimi strappi e qualche pallone incantevole. Un giocatore diverso rispetto a quello visto in passato.
 

Galabinov 6: nelle sportellate si difende e l'impegno non manca, pochi i palloni giocabili che gestisce con mestiere. Esce a benzina abbondantemente finita.
 

Taarabt 6: rispetto allo scorso campionato l'abnegazione e la fluidità di corsa non mancano, il giocatore c'è se ritrova la brillantezza potrebbe farci anche divertire.
 

Palladino 5,5: il ritardo di condizione è evidente, gioca con intelligenza ma non riesce mai a rendersi pericoloso. 
 

Omeonga 6: entra con l'ingrato compito di rincorrere il pallone e compensare il calo di condizione dei compagni, ci riesce bene proponendosi anche in un paio di azioni interessanti.
 

Salcedo 6: esordio promettente e senza paura. Trovare il pallone tra Acerbi e Cannavaro non è facile nemmeno d'Agosto e ci riesce bene.
 

Juric 5,5: rischia molto con il giro palla a inizio azione e si ripresenta con il Genoa di inizio anno scorso, 

Pandev al posto di Rigoni e Bertolacci in mezzo alzano il tasso tecnico ma non trovano il guizzo per sfondare. 

Rischia come lo scorso anno che finita la benzina il giocattolo si sgonfi in fretta.Discutibile il centrocampo Veloso-Bertolacci, giusto dare spazio a Omeonga e Salcedo nel finale.

Commenti

Opzioni visualizzazione commenti

Seleziona il tuo stile preferito per la visualizzazione dei commenti e clicca "Save settings" per attivarlo.

salcedo

gioca 12 minuti compreso il recupero. E' l'attaccante più pericoloso in quanto, unico in 96 minuti, riesce ad eludere la marcatura di due che giocavano in A quando lui non era ancora nato, e tira un destro che consigli para con una certa difficoltà. ha 15 anni e quantomeno un 7 abbondante glielo devi. poi fai tu che va tutto bene....

Tralasciando

Tralasciando qui e là il mezzo punto in più o in meno, ritengo che Bertolacci e Veloso meritino un voto più alto di Taarabt, come Gentiletti lo meriti più alto o almeno pari a Biraschi.
Su Juric concordo con gli altri che meriti la sufficienza piena e abbondante.
 

Se dai 5,5 a Juric ieri sera

Se dai 5,5 a Juric ieri sera metti pure un 4 fisso all'allenatore per tutto il resto del campionato che facciamo prima anzi domenica che perdiamo dalla Juve metti gia' 2.Meritavamo di vincere sul campo di una squadra piu' forte della nostra  giocando meglio di loro 80 minuti su novanta con una squadra infarcita di alcuni ex giocatori bolsi e ragazzini all'esordio quindi  se non prende la sufficenza ieri non la prende mai piu'.
Per me 7 abbondante ,la formazione iniziale mi aveva lasciato perplesso ma ha avuto ragione lui.

Sugli altri : Pandev per me insufficiente per il resto concordo abbastanza.

Juric

A Juric avrei dato 6 pieno se non avessimo rischiato tantissimo in fase di impostazione: l'occasione più importante del Sassuolo nella ripresa è nata da un disimpegno sbagliato del Genoa.
E gli avrei dato 7 se avessi visto un'idea precisa di cosa fare quando il pallino del gioco è in mano nostra.
Non escludo che molto dipenda dalla condizione: Taarabt si è impegnato ma era poco brillante, Laxalt ha corso molto ma concluso poco.
Però dopo 2 anni mi sarei aspettato qualcosa di più di una fitta rete di passaggi sicuri per poi verticalizzare se trovi lo scarico giusto.
Andava benissimo, avendo Galabinov dare palla all'esterno alto, scarico per la sovrapposizione e cross al centro semplice ma efficace.
Non posso pensare che il Genoa sia pericolosissimo quando riesce l'intercetto e il passaggio verticale con gli avversari scoperti e non abbia nessun idea di gioco quando deve ragionare.
In generale ho l'idea che Juric sia per verticalizzare solo quando l'avversario è scoperto, che se sei la Juve o l'Inter può anche essere n'opzione hai la capacità di palleggio per sostenere questo gioco anche quando l'avversario è in posizione,presto o tardi uno che sbaglia il movimento lo becchi: per la qualità media del Genoa è più facile che uno dei nostri buchi il passaggio regalando l'azione agli avversari.

Va tutto bene ma...

Un direttore d'orchestra deve suonare i pezzi che i suoi musicisti sono in grado di suonare. E' inutile proporre musica difficile se poi gli orchestrali steccano.
Con la squadra messa in campo ieri, onestamente, era difficile chiedere di più. Se entra quel tiro di Biraschi, che solo lui sa come ha sbagliato, ti porti via tre punti meritatissimi da un campo difficile contro una squadra più forte di te in trasferta.
PIù di questo non si può fare IMHO. 
Il gioco non è stato meraviglioso, ma giocare bene e fare punti con una squadra di ragazzini ed ex giocatori sarebbe dura anche per Guardiola.

Troppo severo con Juric

Non ho visto tutta la partita, quindi mi astengo sugli altri giudizi, ma vista la formazione in campo, considerando che in attacco avevamo un esordiente e due giocatori che per diversi motivi negli ultimi tre anni hanno giocato una manciata di partite, direi che Juric ha fatto quel che poteva. Non ha subito un tiro in porta o quasi ed è arrivato vicino a vincere una partita in trasferta in un campo comunque insidioso. 
Non dico 7, ma sicuramente una sufficienza più che ampia, a prescindere al gioco espresso.

Opzioni visualizzazione commenti

Seleziona il tuo stile preferito per la visualizzazione dei commenti e clicca "Save settings" per attivarlo.