UN MOSCERINO NELL'UNIVERSO

19/04/2017 - 08:18
C’è un sito che la sa lunga, e aggiorna in tempo reale il numero degli abitanti della terra. Ecco, siamo 7.494.526.932… 33 … 34… 35… accidenti, non riesco a stargli dietro! Anche oggi 237.000 i nuovi nati e 140.000 i morti, ma che sfinimento ingegnarsi per sfuggire a questa contabilità, qui, esausto, nel mio rifugio blindato con quattro corazze...

NEWS DAI NOSTRI RAGAZZI AFRICANI

17/04/2017 - 19:41
Altro che “brogeddo”, noi qui nei sobborghi di Malindi, nell’Africa Equatoriale, sono otto anni che lavoriamo sodo e piano piano stiamo raggiungendo obbiettivi che non saranno mai lo scudetto, ma la speranza sempre più tangibile di una salvezza tranquilla dall’inferno della povertà. Povertà che qui significa non riuscire più a vivere con un...

Il Muretto

Per inviare un messaggio sul muretto devi essere un utente registrato e cliccare qui.
L'utilizzo del muretto e' vincolato al rispetto di alcune semplici regole.

 

 

Re:MALA TEMPORA CURRUNT

Bisogna vedere se Laxalt gioca condizionato dalla diffida o no.
Se non ci pensa è una cretinata, se non è tranquillo o gioca con la paura di farsi ammonire fa bene.
salut
mashiro

Risposta al post di stalin scritto il 23/04/2017 - 15:11
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto

MALA TEMPORA CURRUNT

Questa sera forse Laxalt non gioca per preservarlo con il Chievo.

Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto

Re:Re:Pecunia non olet??

Il Berlusca è ormai alla frutta ed è vero che ultimamente non ha più vinto alcunchè, sì ma secondo quale metro il loro o il nostro?
No, perchè se parliamo col nostro a me bastrebbe avere la quasi tranquillità di finire davanti a quelli là, che col 71 ormai "sun messe dite" Smile

Risposta al post di layos scritto il 21/04/2017 - 14:36
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto

Re:Re:Probabilmente sono paturnie inutili...

Il croton ci ha recuperato 9 punti in 4 partite.visto con chi gioca la prox non e fantascienza pensare che ci arrivi a-6..corrono , tanto rilassato non lo sono

Risposta al post di edoardo scritto il 19/04/2017 - 20:17
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto

Re:Re:Vabbe'...

tentativi di protesta sono stati fatti, coordinati da tutti i tifosi di buona volontà, il paragone col sassuolo regge in parte visto che squinzi è di sassuolo e le fabbriche sono lì, l'anomalia è lo stadio a reggio emilia, ma non è niente al confronto delle strategie red bull. Pare comunque che si siano conquistati un discreto seguito fra i giovanissimi, o forse li hanno clonati e creati in laboratorio.Ha ragione Mashi, a genova forse si formerebbe un seguito misto non tanto di genoani o doriani quanto di pallidi juventini superficiali o attaccati al calcio in modo saltuario ma col tempo crescerebbero di numero. Sotto una breve cronaca delle proteste:
 
L'avvento dell'RB Lipsia suscitò un'immediata reazione negativa nella galassia delle tifoserie calcistiche tedesche: oltre ai già citati casi di protesta che impedirono alla Red Bull di rilevare il Sachsen Lipsia e tentarono di bloccare l'acquisto del SSV Markranstädt, ben presto varie tifoserie avversarie presero posizione contro la squadra biancorossa, considerata un semplice strumento di marketing e pubblicità al servizio dell'azienda Red Bull, accusata pertanto di "uccidere" la tradizione storica del calcio in nome di interessi capitalistici. Tra gli argomenti sollevati dai contestatori vi era il rischio di causare eccessive sperequazioni (dato che le squadre prive di grandi risorse economiche non potrebbero competere ad armi pari con quelle sostenute da investitori facoltosi), l'imposizione di tariffe di affiliazione troppo elevate al fine di impedire de facto ai comuni cittadini di diventare azionisti con diritto di voto nelle assemblee sociali (prassi comune nel calcio tedesco) e l'inclusione di marchi commerciali o allusioni ad essi nella denominazione e nella simbologia dei club.
Nel 2014 dieci gruppi delle tifoserie organizzate afferenti ad altrettante squadre tedesche (VfR Aalen, Erzgebirge Aue, Eintracht Braunschweig, Darmstadt 98, 1. FC Heidenheim, FC Ingolstadt, 1. FC Kaiserslautern, Karlsruher SC, Monaco 1860 e SV Sandhausen) lanciarono l'iniziativa Nein zu RB (letteralmente "No all'RB"), al fine di allargare e rafforzare il movimento d'opinione contro gli "abusi" dell'RB Lipsia. L'iniziativa ha avuto un buon successo, coinvolgendo via via varie altre tifoserie (anche di altri sport) in tutta la Germania e anche al di fuori dei confini nazionali.
Sovente accade che le tifoserie avversarie, in occasione delle gare delle proprie squadre contro l'RB Lipsia, non si presentino sugli spalti oppure esprimano la loro protesta con coreografie e striscioni creati ad hoc: tra i casi più esemplificativi si citano la gara esterna contro l'Union Berlino del settembre 2014, ove i tifosi berlinesi indossarono pettorine nere (a significare il lutto per la "morte della cultura calcistica") e rimasero in silenzio per i primi 15 minuti della partita[42][43], nonché la testa di toro mozzata lanciata in campo dai tifosi della Dinamo Dresda il 21 agosto 2016 nel corso del primo turno di DFB-Pokal 2016-2017[44].

Risposta al post di platano scritto il 21/04/2017 - 16:08
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto

Re:Re:Vabbe'...

Solo per amor di precisione, a Lipsia i mattacchioni della Redbull non si sono presi una squadra che già esisteva. Con il Lokomotive non ci hanno neanche provato, e infatti la nobile decaduta continua a veleggiare nell'equivalente della Serie C2 con il suo pubblico di sempre. Hanno provato anche con una o due squadrette dei dintorni, e pernacchie anche lì. L'attuale RB è una società che nel 2009 è nata dal nulla, ha rilevato il titolo sportivo del Molassanen o del Ligornen, e ha fatto la scalata.
 
Si tratta quindi di un simil-Sassuolo, in salsa se possibile ancora più rancida. La buona notizia è che stanno alla larga dalle piazze calde (il primo abboccamento lo avevano fatto col Dresda, capendo presto che non era il caso).
 
Quanto al Berlusca, se si trattasse del Berlusca capace di fare squadre buone ci sarebbe poco da storcere il naso, visto che il peggiore della piazza ce lo siamo sussati per 14 anni. Ma non è più quello lì, e averlo al posto di Preziosi sarebbe un prolungamento dell'aria fetente di fine impero: a Jerry Calà e Smaila si aggiungerebbero Fede, Barbara D'Urso e Cicchitto. E c'è un limite a tutto.

Risposta al post di mashiro scritto il 21/04/2017 - 12:28
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto

Re:Re:Vabbe'...

Lui pensare lo ha pensato sicuro e non escluderei che possa anche aver provato l'acquisto.
Di fatto se domani viene ti fa entrare nel mondo Red Bull e vai a lottare per lo scudetto lo stadio lo riempie: genoani, doriani non importa.
Per lui contano solo il marketing e il giro d'affari.
E' come se comprasse il titolo sportivo: nel calcio fa strano perché succede solo nelle categorie minori, nel basket è pratica comune.
Alla fine a vedere il Genoa modello Barça targato RB che se la gioca alla pari con la Juve e magari fa qualche finalina ci andrei pure.
Non sarebbe più il mio Genoa, magari seguirei con passione il neonato Genoa in CND ma alla fine andrei allo stadio a godermi lo spettacolo.
Come potrei andare a vedermi la finale di Champion's o quella dei mondiali per dire.
E puoi immaginare se chi è più giovane di me farebbe fatica ad appassionarsi alla cosa.
Detto questo la premessa è vieni compri il Genoa e ti presenti al mercato estivo cominciando a comprare almeno un giocatore per reparto senza vendere nessuno che già si parla di metterci 40-50 milioni più i relativi ingaggi.
E con quei soldi arrivi non primo ma a giocartela con la Fiorentina o la Lazio, per andare ad acchiappare Roma e Napoli ci vogliono almeno 100 milioni e un paio d'anni.
Ti quelli che hai in rosa per giocarti qualcosa l'unico che va bene è Perin.
Forse Simeone, degli altri salvo Lazovic, Laxalt e Veloso per la panchina.
Izzo non lo considero vista la squalifica.
Posso al più sospendere il giudizio su Morosini e Beghetto.

Risposta al post di tidon grifo scritto il 21/04/2017 - 13:22
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto

Re:Re:Pecunia non olet??

Berlusconi non riesce più a vincere un cazzo col Milan da anni, nonostante  fatturi quattro volte tanto il Genoa, anche se venisse qui non vincerebbe una minchia.
Ha vinto quando i suoi soldi bastravano a fare le squadre imbattibili.
Non vinceremmo una sega e in compenso avremo il suo ego smisurato e la sua corte di nani e ballerine.
Per altro con Berlusconi credo che Brenzini passerebbe dallo stato di scendiletto a quello di pitale.

Risposta al post di Mister No scritto il 21/04/2017 - 09:43
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto

Re:Re:Vabbe'...

io questo austriaco andrei a prenderlo a casa solo per farci due chiacchiere, se è vero, che abbia solo potuto pensare di farci diventare il red bull genoa

Risposta al post di mashiro scritto il 21/04/2017 - 12:28
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto

Re:Vabbe'...

In Italia, così come in Germania, la Red Bull dovrebbe prendere squadre nettamente più decadute del Genoa attuale.
Il Genoa di 10/12 anni fa poteva essere appettibile: tutti i cambiamenti che ti impongono a fronte di essere secondo in A dopo 3 stagioni li accettano il 90% dei tifosi.
Forse anche il 95%.
Vedi il Lipsia.
salut
mashiro

Risposta al post di Coimbra scritto il 21/04/2017 - 11:20
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto

Re:Re:Pecunia non olet??

sarebbe sempre meglio di Emilio Fede, non vorrei che visto che comunque Silvio, Enrico, Jerry Calà e Emilio sono dello stesso giro di amici, dopo una mano di scala quaranta finissimo nelle mani di Emilio Smile

Risposta al post di layos scritto il 21/04/2017 - 11:12
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto

Vabbe'...

Come sempre, quando si vocifera che una societa' di calcio e' in vendita, se ne sentono di tutti  colori...
Siamo gia' alle prese con un certo tipo di personaggio e ci viene addirittura proposto il gran maestro dei maneggioni e delle porcherie...
Comunque, parlando di sciocchezze, non s se qualcuno ha gia' riportato l voce dell'interessaento del patron austriaco della Red Bull... A sentire i soliti siti del copia-incolla, sarebbe venuto a patto di poter cambiare il nome in "Red Bull Genoa", stemma e colori sociali come ha fatto con il Salisburgo o col Lipsia... ;-D
 
 

Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto

Re:Re:Pecunia non olet??

A Barbara Berlusconi farei a stento gestire una tabaccheria ben avviata.

Risposta al post di tidon grifo scritto il 21/04/2017 - 10:49
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto

Re:Re:Pecunia non olet??

nelle sue farneticazioni da statista la Liguria aveva un suo posto come quando disse " Qui a Lampedusa le case bianche sono tristi, le faremo colorare come a Portofino"  Smile
 
Pellegrini o addirittura il Berlusca due bauscia ( in senso geografico non sportivo,anche se dalle interviste dei suoi compagni di gioventù tutti sanno che era grande tifoso dell'inter da giovane) che potevano essere molto legati alla liguria se non sbaglio i milanesi si impossessano della riviera di levante, mentre i torinesi di quella di ponente.
Ma entrambi anzianotti e alle prese con la successione, Silvio poi deve spartire una mega eredità con parecchi figli di madri diverse e non è certo il momento per lui di rientrare nel calcio.
Forse Barbara quella a cui piacevano i calciatori ma  lei non credo sia  così legata a Portofino, sono ricordi di altre generazioni, così come le turnè del berlusca sulle navi da crociera

Risposta al post di Mister No scritto il 21/04/2017 - 09:43
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto

Re:Re:Pecunia non olet??

Le idee Politiche, sessuali, religiose dei presidenti sono l ultimo dei problemi. Se no dovremmo discutere della libertà cinese o dei comportamenti degli arabi con le donne ecc... Come disse una volta bertinotti a Berlusconi, se silimitasse a fare il presidente del Milan sarei sempre dalla sua parte.

Risposta al post di layos scritto il 21/04/2017 - 08:39
Accedi per partecipare alle discussioni sul muretto