A Milano un polpo così non ce l'hanno

Autore: 
mashiro

Quella frase me l'hanno detta alla Vucciria,uno dei mercati di palermo dove il mercato è ancora come una volta e ci sono ancora quelli che urlano nel tentativo di venderti la merce.

Il tour di Palermo è stata un'esperienza incredibile.

L'ho fatto con una guida "del posto" che mi ha fatto vedere e vivere la Palermo più vera e non quella turistica.Io sono genovese, dove per genovese non si intende nato a Genova, ma che quello nato più a sud dei miei avi di cui si ha memoria è di Marassi e per la cronaca sono io.

Gli altri sono sparsi tra Bavari e Aggio, storie di contadini.

Quindi tra me e un siciliano ci sono effettivamente 1200 km di distanza.
Quello che succede a sud di Roma è un mistero,alle volte affascinante come una bella donna,altre buffo come un clown e altre ancora difficile da accettare come un servizio di Report.
Sono andato in Sicilia con diversi mezzi: la macchina, l'aereo, la nave.
E sono giunto alla conclusione che il modo migliore di arrivarci sia la macchina, perché per essere pronto ad attraversare lo Stretto devi fare la Salerno-Reggio Calabria.
Non puoi sbucare da una nave o da un aereo e infilarti nel budello del traffico siciliano partendo dal nord.
E' traumatico, non per forza in senso negativo.

Torneo di calcio Rosario Fucile

Amiche e amici,
il consiglio direttivo dei Grifoni in Rete, in occasione del centenario della sua nascita che ricorre il 26 Novembre 2014,  è onorato di presentare il primo Torneo di Calcio dedicato a Rosario Fucile,operaio antifascista deportato nei campi di Dachau e Buchenwald e papà, come molti di voi sanno, del nostro amico e socio Beppe che dopo questa piccola introduzione ci scrive il suo pensiero.
Il Torneo si disputerà nel circolo dell'autorità portuale di via Albertazzi a Genova Sabato 29 Novembre 2014 dalle ore 10 fino al tardo pomeriggio.
Siete tutte e tutti invitati a partecipare per sostenere la squadra dei Grifoni in Rete ma soprattutto per salutare il centesimo compleanno di Rosario.
Un abbraccio a tutti voi
Il CD dei GiR

Squadre Partecipanti
AMICI BEPPE
AMICI QUINTO (quartiere di Beppe)
ANSALDO (colleghi di Beppe)
CASTELLETTO
GAV
GiR
OLD BLOCK sez.SAVONA
PIAZZA MANIN

COMPLIMENTI, GIRPULCINI: IL SOGNO CONTINUA!

Autore: 
delcu

I ragazzi sono belli.
Belli e bravi.
I ragazzi sono veri, guardali qui con la loro maglietta fiammante dei GIR.
Sono veri.
I più veri possibili in questo straccetto d’Africa che il cosiddetto uomo evoluto utilizza per asciugarsi le terga appena uscite dall’oceano corallino o per pulirsi la coscienza impolverata da residui di argilla rossa, mentre fotografano la leonessa che divora un’antilope.
I cinici obbiettano che anche loro prima o poi si sporcheranno, che ameranno assaggiare le lusinghe di questo mondo decadente, che esporranno le vergini pupille al luccichio dei gingilli tecnologici, che vorranno scarpe confezionate da loro coetanei in Bangladesh per salire meglio sulla giostra dei giri infiniti che dapprima ti danno una leggera ebbrezza, poi ti mostrano come tutto è uguale, monocolore e facile quando si gira in fretta, quando si corre in cerchio lungo il mirabolante nulla dell’arena globale.
Io ancora non riesco ad immaginarli un giorno stronzi come l’ufficiale di polizia corrotto o razzisti con i loro simili come tanti conterranei arrivati dal fango che ce l’hanno fatta.

POCO FIGLI DI BOTTARGA

Autore: 
Freddie Beccioni

“Mangia e bevi quanto vuoi, ma evita di guardare il Genoa”.
Il consiglio spassionato mi arriva a pranzo da un medico di fede rossoblu incontrato all’equatore, che spiega come posso difendermi dalla pressione alta.  
Per dire la verità, nelle tre giornate precedenti, il livello di colesterolo nel sangue era leggermente calato, a vantaggio delle transaminasi salite per brindare.
Gli ultimi venti minuti del brunch di Cagliari, tra odori forti di uova di pesce, forme di pecora e maiali ben diversi da quelli irpini, ci riportano a valori conosciuti e confermano che la dieta è quella giusta, per preservare le coronarie.
D’altronde lo sappiamo, anche il Grifone soffre un po’ di alta…classifica.
Ogni volta che c’è da fare il saltino di qualità, qualcosa ci si mette di traverso (o di traversa, direbbe il nostro Kuco): un arbitro schizoide, un pizzico di superbia, un gol preso sull’unico errore del primo tempo, il divin Mattia che, come un’attraente sciantosa, da il meglio di sé senza Marchese, e un po’ di sana dissenteria da prestazione nel finale.
Prendiamoci questo punto in terra sarda, ma si torna nel Continente con un fileferru di dispiacere.

Con una vittoria avremmo potuto stracuocere il riso del burino cine-ciclistizzato, che per restare in tema di pellicole, si sarebbe trasformato in Riso Amaro, con conseguente gioia postuma, dal terzo piano, anche per il genoano Walter Granata, al secolo Vittorio Gassman.

Divisione del bottino

Autore: 
RedBlueOysterCult


Perin
Quanto sia importante questo portiere per la classifica del Genoa lo abbiamo visto anche oggi, ad una sua piccolissima indecisione, una delle rarissime di questo girone d'andata, il Genoa va sotto, come se esistesse solo lui. Poi però è perfetto e salva il risultato parando un rigore. Controsole, tra l'altro.
Voto 7-

Roncaglia
Buon primo tempo dove non è mai in difficoltà. Nel secondo però è superlativo, chiude tutto e l'unico a metterlo in ambasce è il compagno di reparto.
Voto 7

Burdisso
Impresentabile anche a certi livelli. Oggi, con le movenze di cariatide influenzata,si produce in una serie di disimpegni da dilettante allo sbaraglio. Urge rapido ritorno in naftalina.
Voto 4,5

Marchese
Brutta gara che comincia con l'indecisione iniziale e finisce con la sostituzione per infortunio. Comunque non è un difensore puro, oggi credo lo abbia visto pure il Gasp.
Voto 5

Edenilson
E' sparita la sua corsa autoricaricante, rimane una discreta presenza tattica ma senza quella verve che aveva caratterizzato le sue prime prove.
Voto 6-

FROM BOEMIA TO BARBAGIA

Autore: 
tidon grifo

 

Cagliari , la squadra di calcio orgoglio di un 'isola orgogliosa.
Fa parte delle altre due squadre blasonate, oltre a noi , che portano il rossoblù.
Quando nei primi anni 70 vinsero il loro unico scudetto , giravano i campi italiani indossando prevalentemente una maglia bianca col bordo rossoblù lungo che scendeva sul petto, chiusa dai laccetti allora di moda. In fondo questa resta la maglia storica del Cagliari ed è forse per il fatto che è legata a momenti irripetibili, che nel tempo fu sostituita da quella così simile alla nostra , a quarti , con uno scudo che contiene i quattro mori. Ciò rende il Cagliari una squadra un pò usurpatrice. Sembrerebbe un atto di pirateria, se non sapessimo dalla storia che il popolo sardo ha un rapporto conflittuale col mare , da dove sono giunti nei secoli plurimi invasori, prediligendo quindi l'arroccamento sulle aspre montagne ricoperte da fitte boscaglie o da ripide rocce.
Nelle zone in cui manca un radicamento territoriale e tutti tifano per le squadre famose , alla mia generazione è accaduto che l'innamoramento per il Cagliari di Gigi Riva facesse sì che ancora oggi esistano persone di una certa età che , nonostante abbiano visitato la Sardegna forse solo in vacanza , tifino orgogliosamente Cagliari. Ultimamente una ragazza che conoscevo alle elementari, studiando il mio braccialetto rossoblù , si è illuminata dicendomi " anche tu sei dei nostri , tifi Cagliari ".

Associazione
Grifoni in Rete

Dal Muretto

tidon grifo

Grandissimi Rosa Nero , una grande tifoseria.
 
cercate di ammorbidire un pò anche il...

giu

Rispetto e onore per gli ultras del Palermo

Gruscenko

A titolo personale, un sincero grazie agli orgogliosi e generosi palermitani.
Mi sento di dire che i tifosi...

Ultras Palermo

I gruppi che verranno lunedi in trasferta per prestare aiuto ai genovesi sono i gruppi della curva nord superiore:...

Ultras Palermo

GLI ULTRAS DEL PALERMO ESPRIMONO SOLIDARIETA' A GENOVA E SI METTONO A DISPOSIZIONE DELLA CITTA' PER...

Syndicate content

Ultimi commenti

Non mi è scappato niente - mashiro
Non mi è scappato niente Solo non sono ci...
Bravo Giulio. - Pato
Davvero un bel articolo,mi hai fatto venire nosta...
UN ABBRACCIO DA PALERMO - Ultras Palermo
AH AH AH AH TI SEI PERSO GLI SFINCIUNIADDI PIENI...
Grande Mashi Siculo! - Freddie Beccioni
Grande Mashi. mi hai fatto venire l'acqua in...
Ottimo Mashi - RedBlueOysterCult
Ottimo Mashi