Buona la prima

Autore: 
mashiro

Perin 7: incolpevole sui goal, male coi piedi, però para il parabile e anche qualcosa di più. Garanzia.
Burdisso 5: svirgola un paio di palloni e sembra sempre in difficoltà, non sembra a suo agio nella difesa a 3 di Gasperini come non lo sembrava lo scorso anno, saranno 37 partite in attesa della pensione.
De Maio 6: ruvido il giusto. Ogni tanto si ritrova in apnea ma tra Edenilson e Burdisso non deve essere facile muoversi.
Marchese 6,5: dietro è una garanzia,quando scende sulla fascia crossa alla perfezione, inspiegabile come l'unico mancino in grado di crossare sia in panchina.

Vedi Napoli e poi... (l'inesorabile legge dei proverbi)

Autore: 
tidon grifo
 
 
Dopo la solita estate sfolgorante e con girandole continue sull'otto volante del mercato ( che non è ancora 
finito ) ci presentiamo all'esordio serale con gli amici Napoletani.
 Un' amicizia eterna , scandita anche dagli avvenimenti degli ultimi anni , che ci videro protagonisti insieme di una promozione dalla B otto anni fa.
 
 All'inizio, nei primi anni di A, facemmo con loro un filotto di vittorie consecutive mantenendo anche un certo parallelismo di classifica e obiettivi.
 

NAPOLI, BOLLICINE (SFIATATE?) ALLA PRIMA

Autore: 
Freddie Beccioni


Per noi genoani iniziare un campionato di Serie A incontrando il Napoli, è come per i Gir più intrisi affrontare una cena partendo con le migliori bollicine in circolazione.
Certo, il campionato italiano ultimamente è quello che è; si è visto dalla freschissima eliminazione dei fratelli azzurri ai danni dell’Atlethic Bilbao.
Massimo rispetto per i Zrugparrustegui e Guarperuizaga della situazione (sorteggio sfortunato), ma un team che ha un progetto in mente e si tiene El Pipita, non può schierare tra le sue fila Rumenta Maggio, Tormenta Britos e almeno un paio di bolliti che non vengono buoni nemmeno per questa coda di estate autunnale.
 

Tormentoni (non solo) estivi : gli stadi di proprietà

Autore: 
Degio

A fronte della questione degli stadi di proprietà dei club calcistici, ho sempre provato una grande insofferenza. Ogni argomento legato al rastrellamento di soldi per un calderone che per conto mio ne contiene già fin troppi, non fa altro che aumentare il mio fastidio.

E in più ho il vizio che quando sento ripetere ossessivamente le stesse cose mi torna in mente quel personaggio che spacciava la sua zoppìa per ferita di guerra e sosteneva che per trasformare in verità le musse più spudorate era sufficiente ricontarle ad oltranza.

Cosa ha accomunato ogni tentativo più o meno riuscito delle operazioni-stadio in Italia in questi ultimi anni? Il mantra che ha accompagnato le varie vicende è sempre stato "è il calcio moderno che lo vuole". Improvvisamente gli stadi che in Italia sono sempre stati di proprietà comunale dovrebbero passare in mano alle società (e ai loro quasi ovunque discutibili presidenti) per garantire loro denari glorie e magnifiche e progressive sorti. 

 

QUELLI DEL III PIANO

Autore: 
Nemesis

Per tutta la vita ho cercato di immaginare come poteva essere il “III Piano” rossoblu, mediando a fatica tra il nulla dell’ateismo e il tutto della Genoanità.
Ora che sono morto scopro che esiste davvero, e che è un luogo reale almeno quanto i paradisi e gli inferni che da 2000 anni ci vengono raccontati.
Non che abbia fatto volentieri questo passo, anzi trapasso, ma è capitato all’improvviso, e quando si arriva a questa frontiera è necessario esibire un adeguato curriculum, per non rischiare di trascorrere l’eternità in luoghi più eterogenei ma meno esclusivi, e inevitabilmente infestati dagli impuri.
Come prevedevo, e come speravo, sono stato ricevuto da J.R. Spensley in persona, e non perché fossi un raccomandato a mia insaputa, ma semplicemente perché così prevede il protocollo di accoglienza: il più nobile, il più amato, la matrice zero, il depositario originale di quello “spirito” che da più di un secolo si cerca di inculcare ai novizi, era lì davanti a me a garantire l’autenticità del luogo.

Alarico Fuffa racconta i genoani preziosi - 2 - IL CENTROCAMPO PIU' FORTE DEL CAMPIONATO

Autore: 
GiRRed

Esistono certezze che attingono dalla saggezza popolare, altre che appartengono a uomini emblematici e coraggiosi, altre ancora che nascono come certi funghi, dallo sterco delle vacche.
Ci sono dogmi che si posano sul ghigno ineffabile di scaltri politici, gorgogliano sulla “erre” moscia di viscidi telecronisti, s’insinuano consapevoli tra i campionari di provetti venditori.
Altre sicumere prendono forma come crisalidi dal baco da seta, dopo quattro giorni di certosina e paziente  tessitura, e sono pronte a volare come farfalle cinesi sopra a registri contabili pieni di cancellature ed escamotage.
La certezza di cui vi vogliamo parlare in questa puntata, arrivò in un baleno, come un temporale estivo, come un contratto scagliato a guisa di un aereo di carta in un box di Assago,  come un bacillo nel ghiaccio di una caipiroska servita in un bar trendy di Forte dei Marmi.
Era un luglio caldo.
Un luglio di quelli che non si dimenticano facilmente.
Un luglio che se fosse stato agosto avresti rimpianto giugno.
A luglio da almeno un paio di secoli non si fanno più rivoluzioni.
Una squadra di calcio è fatta per tre quarti, la crisalide è quasi farfalla e i farfalloni in Versilia preferiscono il lino alla seta. 

Associazione
Grifoni in Rete

Dal Muretto

Cadens

Guardando la rosa,anche secondo me il modulo più adatto è quello con 4 difensori,che poi sia il 4-2-3...

edoardo

manca il vice antonelli , così sembrerebbe.
Con antonelli che fa indigestione dopo un impepata di...

Pato

Craxi manco sapeva chi fosse Aguilera,e viceversa,qualcuno del Toro gli disse di farlo arrivare a Torino e Bettino...

edoardo

Lui ha ubbidito seduta stante e chiosa " Craxi fu un grande statista , l'italia lo rimpiange"....

tidon grifo

Sul Secolo oggi ci sono le piccanti confessioni di Spinelli , di cui le più scabrose si possono...

Syndicate content

Ultimi commenti

In risposta a : Buona la prima
Io invece, che a livello di - Piticchio
Io invece, che a livello di voti ho metri di giud...
condivido, ottimo commento - genoanoimolese
condivido, ottimo commento sulla partita e spero...
In risposta a : Buona la prima
Per me i voti sono un po' bassi... - Coimbra
E' vero che la partita del Genoa ha mostrato...
Tutte le volte che mi avete - tidon grifo
Tutte le volte che mi avete precettato per la cro...
In risposta a : Buona la prima
Al cileno il mezzo punto l'ho - mashiro
Al cileno il mezzo punto l'ho tolto per un pa...